martedì 2 maggio 2017

Torta salata senza glutine con cipolle

Adoro preparare piatti semplici e veloci che possono preparare tutti anche quello più "imbranato" in cucina.
In realtà però mi cimento nella creazione di piatti gustosi con pochi processi perché sempre più donne, tra famiglia e lavoro, hanno davvero poco tempo da dedicare alla cucina.
Oggi , quindi, vorrei proporvi, una ricetta con la Pasta Sfoglia senza glutine Buitoni.
Le cose che mi sono piaciute di più, oltre al prezzo consigliato di € 3.49, sono il sapore e la friabilità.
Io questa ricetta l'ho realizzata per chi è celiaco o intollerante al glutine ma è buonissima per tutta la famiglia e il risultato è stato perfetto!

Ecco gli ingredienti per realizzarla:

1 rotolo di pasta sfoglia rotondo senza glutine da 280 gr
3 cipolle grandi o se non le avete vanno bene 4
2 uova
200 ml di panna da cucina
50 gr di parmigiano grattugiato
Sale q.b.
Pepe ( se volete aggiungerlo)












Preparazione:


Pulite le cipolle e tagliatele con la mandolina in modo che si cucinino prima.
Aggiungete un filo di olio e copritele con acqua.

Aggiungete un filo di olio e copritele con acqua.
Lasciate cuocere per circa 30 minuti, poi togliete il coperchio dalla pentola e fate evaporare l'acqua.
Salate leggermente.
A questo punto tirate fuori dal frigo la pasta sfoglia e preriscaldate il forno a 200°
In una terrina mettete le cipolle, le uova, la panna e il parmigiano grattugiato.
Bucherellate la pasta sfoglia, disponetela in una teglia a forma rotonda e versateci dentro il composto della terrina, precedentemente ben amalgamato.








A questo punto infornate e lasciate cuocere a 180° per 30/40 minuti












Buon appetito!

#BuitoniItalia #CambiaInCucina


Mi potete trovare anche nei miei canali social:

Pagina Facebook

Instagram

Pinterest

Twitter

G+

Youtube 












Buzzoole
Buzzoole
Buzzoole

martedì 28 febbraio 2017

L'ABC della merenda

Buzzoole

La merenda che oggi vi propongo è L'ABC della merenda della Parmareggio.
Il nutrizionista, ha detto che è la merenda ideale per tutti i bambini e per le loro mamme.
Il motivo principale è che è il fuori pasto ideale facilmente "trasportabile", perchè si può mettere nello zaino e nelle borse delle mamme e può restare fuori dal frigorifero fino a 4 ore.
Per questo motivo, alle mie figlie preferisco farle portare a scuola, l'ABC della merenda perchè sono "contraria" alle merende che vengono proposte ai bambini come ad esempio a base di cioccolata o ricchi di zuccheri o grassi che non fanno bene ai nostri figli.

Io per loro compro quella con il Parmareggio Snack, grissini e frullato con frutta al 100%.
In commercio ci sono diverse soluzioni oltre a questa, come ad esempio con:
Formaggini Parmareggio o Parmareggio Snack bio con grissini o frutta secca e sempre il frullato con 100% frutta.
In tutte le confezioni troverete l'esclusiva gomma 3D dei Topolini della Parmareggio .

Se visitate il loro sito, noterete che c'è una sezione dedicata a loro con tanti divertimenti, come ad esempio giochi, fumetti, suonerie e la possibilità di scaricare giochi da tavolo legati alla promozione 'A Spasso nel Temporeggio' .
Per i bambini che adorano cantare, possono partecipare al concorso "Canta con Parmareggio" dove troverete  la canzone dell'ABC della merenda






lunedì 27 febbraio 2017

Lievito madre senza glutine

Il lievito madre è semplicissimo da fare , va semplicemente curato. Quando non ne volete più, prendete anche solo 50 gr. e lo congelate.
Ho mescolato 100 gr. di farina di riso finissima e 100 gr. di farina di mais finissima , circa 200gr. di acqua, 1 cucchiaio di miele e 1 di olio. Ho ottenuto un impasto molto fluido che ho coperto con un canovaccio e l’ho lasciato fuori dal frigo per 2/3 giorni. Quando ho visto che cominciava a fare delle bollicine in superficie e all’interno (traspariva dal contenitore trasparente che ho usato) ho pesato l’impasto e aggiunto lo stesso peso di acqua e di farina di riso e mais (es. 300 impasto= 300 gr. acqua, 150 gr. farina di riso e 150 gr. farina di mais). Ho mescolato bene e ho coperto di nuovo con il canovaccio conservando la ciotola in un luogo riparato e preferibilmente buio. Ricomincerà a fare le bollicine dopo qualche giorno (da me sono passati 2 gg.). Se affiora l’acqua si mescola tutto (almeno io ho fatto così). Inizierà a emanare un leggero sentore di acidità ma che non sarà troppo sgradevole. Passati questi giorni ho prelevato una parte di lievito, l’ho pesato e ho di nuovo rinfrescato aggiungendo pari peso di acqua e farine. Ho mescolato e tenuto da parte.

Crostata con marmellata biologica del gargano


Ingredienti:


250 gr di farina bianca

150 gr di zucchero

150 gr di burro

1 uovo

acqua o latte

1/2 vasetto di marmellata di arance

un pizzico di sale


Preparazione




  • sulla spianatoia mettere la farina bianca; fare la fontana e mettere nel mezzo il rosso dell'uovo, 50 gr di burro fuso e un pizzico di sale


  • impastare e lavorare la pasta (aggiungere dell'acqua se l'impasto è troppo sodo)


  • imburrare una pirofila e infarinarla (capovolgerla per eliminare la farina in eccesso)


  • con il mattarello fare un disco grande con la pasta in modo da avere una misura un poco piu grande della pirofila


  • mettere la pasta nella pirofila e tenerne un pezzo per la decorazione


  • sistemare la pasta cercando di fare un bordino alto 1 cm tutt'intorno


  • versare la marmellata ben stesa sulla pasta


  • con la pasta rimasta fare delle striscioline da disporre incrociate sulla marmellata

Cottura:



  • scaldare il forno a 180°


  • mattere la pirofila nel forno


  • lasciare cuocere la torta per 20 minuti

Variante:

Invece della marmellata si può fare una crema di arance:



  • in una terrina mettere un rosso d'uovo, 80 gr di burro fuso, 100 gr di zucchero e il succo di un'arancia spremuta e la scorza dell'arancia


  • mescolare bene e versare l'impasto al posto della marmellata





Torta di mele e cannella

Ingredienti:


200 gr farina

100 gr zucchero

125 gr burro a temperatura ambiente

3 uova intere

scorza grattugiata 1 limone

1/2 bustina lievito

un pizzico di sale

4 mele mature

3 cucchiai zucchero di canna

1 cucchiaio cannella


Procedimento:


Montate il burro con zucchero aggiungete la scorza di limone e le uova intere una alla volta, unite la farina setacciata con il lievito e mescolate bene. Tagliate a tocchetti le mele

Versate l'impasto nella tortiera rivestita con carta da forno mettete sopra le mele e schiacciatele leggermente dentro l'impasto

A parte mescolate 3 cucchiai di zucchero di canna e la cannella e spargerla sulla torta In forno a 180° x 45 mn. Sembra complicata ma è semplice da fare. Fammi sapere se ti è piaciuta!





mercoledì 14 dicembre 2016

Pasta Felicia bio

Guardando la televisione, ho visto questo video che ti lascia quella sensazione di libertà e di unione della famiglia con gli stessi principi del mangiare sano e biologico.
Incuriosita, ho voluto saperne di più sul CHI fosse Felicia Bio e dove venisse prodotta

Felicia Bio produce pasta ideale per chi è affetto da celiachia,per chi segue una dieta vegana e per chi è attento alla propria alimentazione e pratica una dieta sana ed equilibrata.
Tutti i cereali che vengono utilizzati sono bio, ricchi di amido e hanno una elevata digeribilità.
Viene prodotta nello stabilimento di Andriani, a Gravina in Puglia, dove vi sono solo ed esclusivamente prodotti gluten free ed i cereali utilizzati provengono da coltivazioni no OGM.

Ho visto che questa pasta è stata premiata dal Gambero Rosso per Qualità/Prezzo perchè oltre oltre ad essere gluten free, ha una buona tenuta di cottura ( in particolare testando i sedanini rigati di lenticchie rosse e i fusilli di piselli verdi).

So che la tendenza all'alimentazione gluten free sta aumentando a vista d'occhio e sempre più supermercati si dotano di scaffalature e scomparti totalmente dedicati a chi necessita di elementi privi di glutine.
So che i prodotti Felicia Bio non vengono commercializzati proprio in tutti i supermercati, ma hanno buona diffusione sul territorio italiano quindi non farete fatica a trovarli (e distinguerli, grazie al loro packaging molto "natural & green style" che nelle sue forme minimali riflette l'approccio bio e basso impatto ambientale dell'azienda).


La Linea Felicia Gluten free si sostanzia nelle varianti:


classico (mais-riso bio)


digeribile (100% riso integrale bio)


fonte di fibre , ad alto contenuto di magnesio (100% grano saraceno bio)


con 100% farina di lenticchie rosse bio  -certificato vegan ricchi di proteine e di fibre

con 100% farina di piselli verdi bio -certificato vegan ricchi di proteine e di fibre (multicereali bio con mais, riso, grano saraceno e quinoa)

Trovate anche voi la vostra " ricetta perfetta", condividendo un buon piatto equilibrato e gustoso a tavola con chi amate 





Buzzoole